OMTh NEWSLETTER DICEMBRE 2013 - NOTIZIE





Anno 2013 è realizzata la “Schenghen del termalismo”


Cari colleghi,
questa news letter giunge a conclusione dell’anno 2013, un anno di grande rilievo per il nostro sistema termale. Il 25 Ottobre 2013 è entrata in vigore la Direttiva U.E. 24/2011 che consentirà ai cittadini Europei di poter effettuare liberamente le terapie termali in un altro stato membro, a condizione che le stesse siano previste nel loro sistema sanitario senza autorizzazione preventiva dello Stato di provenienza.
Il Congresso, a cadenza biennale, svoltosi a Levico Terme, volutamente il 19 Ottobre 2013, a pochi giorni dall’entrata in vigore della Direttiva, “Le nuove frontiere del sistema sanitario Europeo – L’applicazione della Direttiva U.E. 24/2011 sui diritti dei pazienti all’assistenza transfrontaliera nella medicina tradizionale ed in quella termale”, ha inteso ricordare il lungo cammino iniziato a Levico Terme, Ottobre 2005, con un Congresso internazionale che venne incentrato sulla “libertà di scelta da parte dei cittadini del centro termale a livello U.E.” per poi svilupparsi in una serie di Congressi e di interventi ad ogni livello, purtroppo spesso in forma solitaria, perché si realizzasse un sogno, “l’Europa termale”, la possibilità di proporsi in un mercato determinato dai 27 Paesi dell’Unione, circa 500 milioni di abitanti. E’ doveroso ricordare l’impegno degli On. Paolo Costa ed Ilio Braghetto, già Eurodeputati.

La “Schenghen del termalismo” è concreta realtà, forse impensabile, che rivendichiamo e di cui siamo profondamente soddisfatti.
L’anno 2013 è pertanto da ricordare come uno dei più significativi nel nostro impegno, un risultato così rilevante non sarebbe stato possibile senza la vostra collaborazione.
Un vivo ringraziamento, con gli auguri sinceri e fervidi, a tutti voi anche a nome dei nostri Consigli, alle vostre famiglie, di un sereno Santo Natale e di un felicissimo Anno 2014.


Andres Campos     &          Ennio Gori
Presidente Sith   &  Presidente OMth


Convegno internazionale – “Le nuove frontiere del sistema sanitario Europeo” – Levico Terme – 19 Ottobre 2013.


Il Convegno che si svolge acadenza biennale, con lo scopo di verificare i termini concreti di attuazione per il settore termale della Direttiva U.E. 24/2011, è stato impostato, in questa edizione, in maniera che i partecipanti, non solo avessero la possibilità di conoscere le modalità operative che consentiranno di usufruire delle opportunità determinate dalla Direttiva U.E., ma anche lo stato della ricerca scientifica in Europa, le nuove indicazioni per le terapie termali, nonché lo stato della situazione delle cure termali nelle diverse aree geografiche.I relatori, gli esponenti del mondo della politica e della sanità nazionale intervenuti sono stati 23. Gunter Leiner, membro del Comitato “Europaisches Gesundheitsforum (WHO) Austria; Zisis Angelidis, Presidente Unione Thermalismo Greco, Iles Braghetto , già parlamentare Europeo, impossibilitati, hanno inviato per scritto i loro interventi.
I relatori stranieri presenti sono stati:





EUROPA
Germania:
Hans Kutbach – Vice Presidente della Federazione – Associazione Tedesca delle Terme – Vice Presidente di ESPA – Associazione delle Terme Europee - Presidente della Federazione delle Terme di Schleswig – Holtstein.
Austria:
Leonardo Campanelli – Direttore della Delegazione ENIT per l’Austria con sede a Vienna.
Turchia:
Zeki Karagulle - Presidente ISMH.
Spagna:
Andres Campos - Presidente della SITH e delle Terme di Cuntis (Galizia)
Romania:
Lavinin Munteanu – Presidente OMth – SITH – Romania.
Slovenia:
Iztok Altbauer – Direttore della Associazione delle Terme Slovene.

AMERICA LATINA
Brasile:
Fabio Lazzerini – Direttore Scientifico della SBT – Società Brasiliana di Termalismo

ORIENTE
Cina:
Yeff Wang - Amministratore Delegato di Hacone Hot Spring – Holding nel termalismo cinese.

Il Congresso, con l’autorevolezza dei suoi relatori, ha potuto esprimere un quadro complessivo della situazione termale nelle  diverse aree geografiche, in particolare l’Europa, individuata come “modello di termalismo”.
L’Ing. Gori, nel suo intervento introduttivo alla sessione “Le terapie termali in Europa e nel mondo”, ha voluto ricordare che il Congresso è stato volutamente previsto per il 19 Ottobre 2013, alla vigilia del 25 Ottobre 2013 entrata in vigore della Direttiva 24/2011.
Il lungo cammino iniziatosi a Levico Terme, Ottobre 2005, con un Congresso Internazionale che venne incentrato sulla “libertà di scelta da parte dei cittadini del centro termale a livello U.E.”, e sviluppatosi con tutta una serie di iniziative è giunto alla sua conclusione.
Si è concretizzato un sogno “l’Europa termale”, è stata realizzata la “Schengen del Termalismo” un traguardo utopico divenuto realtà.
La partecipazione delle strutture termali italiane è stata numerosa e significativa, ricordiamo fra le altre, Terme del Trentino (Levico – Comano – Pejo - Rabbi), Sirmione, Bormio, Salsomaggiore, Montecatini, Chianciano, Casciana Terme, Terme di Ischia.
L’ANCOT – Associazione Nazionale dei Comuni Termali – aveva inviato, in sua rappresentanza, la Dott. Maria Pia Borsellini ed il Dott. Giuseppe Bellandi, Sindaco di Montecatini Terme e Vice Presidente della Associazione Europea delle Città termali.
Il Congresso è stato caratterizzato da una partecipazione vasta ed autorevole, si può affermare che circa 150 persone si sono avvicendate nelle diverse fasi dei lavori.
Sul sito www.omth.com è possibile scaricare gli interventi dei relatori al convegno.
L’Ing. Gori, concludendo, ha ringraziato gli autorevoli relatori provenienti anche da lontani Paesi, i partecipanti tutti, ed haricordato gli aspetti nuovi ed originali, scaturiti da esperienze molteplici, delineati dalle relazioni e dal dibattito. Saranno queste le linee su cui si incentrerà il lavoro di OMth, in maniera che i risultati divengano patrimonio comune del termalismo di tutte le aree geografiche. Ha auspicato di ritrovarsi tutti al
Congresso della “Levico 2015”.

AMERICA LATINA - BRASILE

La nostra rappresentanza in Brasile, guidata con efficienza e prestigio dal Vice Presidente OMth Lazzerini, Direttore Scientifico di S.B.T., ha partecipato alle iniziative di seguito precisate.

  1. In Brasile il termalismo è inserito nella CAM – Medicina alternativa complementare – OMth ha partecipato all’evento “Incontro del Nord-Est sulla sanità integrativa e complementare (PICsNE); per ricostruire un modello di cura”.
  2. Il turismo termale è in rapido sviluppo, grazie ai prossimi grandi eventi (Mondiali di calcio ed Olimpiadi).
Insieme al Ministero del Turismo ed alla Associazione delle Terme Brasiliane, OMth ha dato il proprio conributo per definire le linee di guida base sul turismo della salute ed il wellness.
  1. L’UNESCO ha definito “2013 Anno della cooperazione idrica” in maniera da promuovere attività di collaborazione in difesa dell’ “oro blu”.
In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, a nome della OMth è stata presentata, in occasione del Festival della Settimana dell’Acqua nella importante località termale di Aguas de Lyndoia/SP una relazione sulla “Biomolecola H2O”.
  1. OMth ha iniziato la partecipazione, per i prossimi 5 anni, all’accordo di cooperazione tecnica CET -Water, in cui saranno sviluppate ricerche interdisciplinari e varie iniziative sul tema dell’acqua.
Tra le altre istituzioni coinvolte nel progetto vanno menzionate: Ministero Brasiliano dell’Ambiente (MMA), Agenzia Nazionale dell’acqua (ANA), Università di Brasilia (UNB), Università federale di Santa Caterina (UFSC), World Wildlife Fund (WWF).


ORIENTE - Repubblica Popolare di Cina

Chonging - 29-30 Aprile 2013
Francesco Bernacchi, consigliere di OMth, ha partecipato ad un incontro organizzato dalla Associazione Termale cinese “Chinese Hot Springs Tourism Association”.
In questa occasione Bernacchi ha rappresentato OMth ed ha avviato interessanti rapporti tesi a favorire una concreta collaborazione dei partners cinesi con la nostra Organizzazione.

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

Estâncias Hidrominerais do Brasil

Palestra sobre Metenergia, Ciência e Pseudociência no dia 9 de junho

III CONGRESSO IBEROAMERICANO DE PELOIDES Ponta Delgada, Ilha de S. Miguel, Açores, Portugal